04 dic 2011

RITORNO AL FUTURO

A volte penso a quanto sarebbe bello tornare indietro nel tempo.....rimediare ai propri errori......ai propri sbagli......risolvere situazioni spiacevoli....fare in modo che alcune cose non succedano....poi.... mi accorgo che da quello che mi e' capitato ho imparato tutto quello che adesso e' la mia vita....e torno a pensare che forse ...tornare indietro non sarebbe la cosa giusta....!
Sarebbe troppo facile, cancellare con un semplice colopo di spugna, le tante cazzate fatte da giovani...le parole che non avresti mai voluto dire ad una persona....o che avresti voluto dire e non ne hai avuto il coraggio...., prendere una decisione invece di un'altra...e cosi' via..!!!
Allora vado avanti...pensando che tutto quello che mi e' successo non e' successo per caso....che gli errori, gli sbagli, le disavventure, le disgrazie, le sfighe...e, perche no'...., anche le cose belle, sono capitate perche' dovevano capitare...., quindi non rinnego nulla del mio passato...tornerei a sbagliare 10...100...anche 1000 volte se fosse possibile....perche e' proprio da quegli errori che ho imparato ad essere quello che sono.

Ricordare il passato serve per il futuro, cosi' non ripeterai gli stessi errori....ne inventerai dei nuovi.
Groucho Marx 

05 nov 2011

IL VIGLIACCO

Oggi, oltre ad essere incazzato, sono anche preoccupato,  perche mi e' stata recapitata una lettera anonima, con tanto di francobollo e timbro postale spedita da Bologna, che riguarda il mio cane Zody e cita testuali parole:
"Salve, scusate se ci permettiamo di dirvi quanto segue:
Da alcuni mesi, la notte siamo svegliati dall'abbaiare del vostro cane, fino ad ora abbiamo sperato che la cosa avesse fine, ma purtroppo la situazione non cambia, e noi siamo giunti al limite della sopportazione, perche' crediamo sia dovere di tutti non disturbare i vicini.
Oltretutto, la legge vigente, -articolo659- del codice penale e' chiara, nel considerare questo modo di fare come reato punibile.
Speriamo che in futuro si torni alla normalita, ove cio' non accadesse, saremo costretti nostro malgrado, a segnalare il fatto ad Enpa (ente nazionale protezione animali), Polizia municipale, Forestale,WWF."
Saluti
In allegato mi e' stato anche mandato l'articolo 659 relativo al disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone.
L'incazzatura deriva dal fatto che:
1° :  non accetto che mi sia inviata una lettera anonima, se ci sono problemi di qualsiai genere, chiunque puo' benissimo venire da me' e parlare tranqullamente dei problemi che ci sono e cercare di risolverli.
2° : Zody abbaia di notte solo se sente dei rumori o vede che qualcuno si aggira attorno a casa, e se il suo abbaiare e' continuo,  ovviamente sveglia anche me', che prontamente provvedo subito a richiamarlo e farlo smettere. ( E sotto questo aspetto vi posso assicurare che e' molto ubbidiente).
La preoccupazione sta' invece nel fatto che ora mia figlia e' in ansia per la sorte del cane, e il fatto di aver ricevuto una lettera anonima l'ha un po' impaurita.

Ora......, mio bel caro amico "anonimo"......., ti dico solo una cosa: 
Vaffanculo vaffanculo vaffanculo.....manda pure chi cazzo vuoi a controllare come e' trattato Zody..., sei solo un vigliacco e un codardo a fare una cosa del genere.....,  augurati solamente che non scopro chi sei e che non succeda niente al cane, perche' se ti becco ti faccio il culo grande come una casa........giuro!!!!!!

23 ott 2011

DECLASSIAMO?

Ultimamente, guardando la TV e leggendo i quotidiani, mi sono accorto che sta' nascendo una nuova moda, una cosa di cui non ne avevo mai sentito parlare, la moda del "declassamento".
Pare che ci siano agenzie, sostenute dai piu' grandi luminari dell'economia mondiale, che dettano questa moda, e sembra che siano anche abbastanza rigidi sulla questione, perche' alla fine ti danno un voto, un giudizio, proprio come quando la maestra ti dava un bel 5 e ti metteva dietro la lavagna con la faccia contro il muro.
Comunque a me, che di economia non ci capisco nulla perche' dietro la lavagna ci sono andato spesso,  piace seguire la moda, ho deciso di aprire anche io la mia bella "agenzia di declassamento".
All'inaugurazione dell'agenzia, che ora e' anche ai primi posti su tutti i motori di ricerca, sono intervenuti i piu' grandi personaggi della politica, i piu' assidui frequentatori di happy hour dei bar della zona e alcuni cantanti di fama mondiale, tra i quali il famossissimo Gigi d'Alessio che e' stato immediatamente "declassato ad honorem".
L'agenzia si impegna inoltre, a dare una valida motivazione di declassatura e i giudizi espressi non saranno condizionati politicamente, quindi, che siate bianchi, verdi, rossi, gialli, neri, non avrete via di scampo....la scure della declassatura potrebbe abbattersi proprio su di voi, perche', in qualita' di megadirettore galattico nonche' amministratore unico dell'agenzia, ho deciso che da oggi la regola e' una sola:
"chiunque puo' declassare chiunque e chiunque puo' essere declassato"
Come non ricordare poi, alcune declassature eccellenti, con le quali l'agenzia e' riuscita a farsi conoscere in tutto il mondo?
Jose' Mourinho, semplicemente declassato per il  motivo che e' una persona troppo simpatica...., quelli come lui dovrebbero fare spettacoli di cabaret non gli allenatori di calcio, Willy il Coyote, declassato perche' con tutti i soldi che spende per catturare Beep Beep potrebbe tranquillamente sedersi al miglior ristorante di zona e mangiare cio' che vuole, Babbo Natale, declassato perche' continua a sfruttare le renne per farsi scarrozzare in tutto il mondo, e via via tanti altri....!!!
Quindi.....Signori e Signore che passate di qua'.....seguite la regola......lasciate anche voi il vostro o i vostri declassamenti......., entrerete di diritto a far parte dell'agenzia!!!!!!!!!

25 set 2011

UN GIORNO

Un giorno dipingeremo il cielo di mille colori
staremo sdraiati sulla spiaggia a fumarci le nuvole
Il vento accarezzera' i nostri sguardi
e il cielo fara' da soffitto al nostro castello di sogni
Guarderemo oltre l'orizzonte
dove la fantasia ci spalanchera' l'infinito
E al rumore del battito del nostro cuore
la luna sorridera' timidamente
Per poter toccare le stelle bastera' allungare le mani
e ci stringeremo forte per non lasciarci scappare

05 set 2011

"IL MOSTRO"

Signori.....qui la faccenda si fa' seria.....

Provo a spiegare la situazione in poche parole, anche se credo che un solo post non basterebbe per rendere l'idea di cosa sta' succedendo nel mio paese, anzi......ci vorrebbe un blog solo per questo argomento.

Succede che in pieno periodo estivo ci ritroviamo nelle vicinanze delle nostre case alcuni personaggi che piantano dei picchetti magnetici, fanno fotografie e rilievi fonometrici.
Ebbene....questi personaggi ci informano che,disegni alla mano, " qui le carte indicano un possibile tracciato dell'autostrada Cispadana".
Si si....avete capito bene, una autostrada dovrebbe passare proprio nel bel mezzo del paese.
Non una semplice autostrada, ma un mostro ad otto (8) corsie  (6 di marcia piu' 2 di emergenza) che collegherebbe l'autostrada del brennero (A22) e l'autostrada Bologna - Padova in prossimita' dell'attuale svincolo di Ferrara sud.
In paese non si parla d'altro, e' stato organizzato un incontro dove era presente anche il sindaco, e' stato formato un comitato, si stanno raccogliendo firme, per fare in modo che questo "mostro" non possa passare cosi' vicino alle case del paese.
E' stato proposto anche un tracciato alternativo ma pare che non venga nemmeno preso in considerazione.
Il bello di tutto questo e' che nessuno sa' niente di niente, ....tutti parlano per "sentito dire",... il sindaco (stando a quello che dice) non sapeva nulla di questa cosa e tutte le informazioni che ci sono, vengono date in modo vago e approssimativo.
Ora io mi chiedo:
Come e' possibile che, per un progetto di tali dimensioni, nessuno sappia niente, ne tantomeno il sindaco?
Come e' possibile che tutto questo sia successo proprio nel periodo di ferragosto?
Come e' possibile che non venga preso in considerazione il tracciato alternativo?
Il problema della viabilita' nella nostra zona e' innegabile,..... non sono contro alla realizzazione di una strada che sicuramente portera' anche dei  vantaggi,... ma una autostrada in mezzo al paese mi sembra una cosa alquanto assurda.

Lascio a voi ogni giudizio in merito,...... io intanto mi organizzo,... potrebbero piazzarmi un autogrill in mezzo al cortile o forse,.... dovro' usare il telepass per entrare in casa!!!

10 ago 2011

I SEGRETI DEL MIO MONDO

disteso
all'ombra di un ciliegio ormai sfiorito
mi basta chudere gli occhi
per arrivare nel paradiso dei sogni

ascoltare il sibilo del vento
il rumore delle foglie
il canto degli uccellini
sono i segreti del mio mondo

ma non posso nascondermi nei sogni
non posso dimenticarmi di vivere

rimarro' sveglio fino a quando quel sibilo mi prendera' per mano
e i segreti del mio mondo mi accompagneranno per sempre

31 lug 2011

IL MESTIERE PIU' DIFFICILE

Esiste un libretto di istruzioni per imparare a fare il genitore?
E' giusto dare il buon esempio, e' giusto dare consigli, o forse e' piu giusto lasciare sbagliare i propri figli da soli, sperando che imparino qualcosa dai propri errori?
Esiste una ricetta che dice quali sono gli ingredienti da usare per essere un buon genitore?
....credo che nessuno sia in grado di rispondere a queste domande, come credo che nessuno puo' essere sicuro di essere un buon genitore.

Sui figli si pongono speranze......, sogni....., desideri.....per poi scoprire che forse non e' il caso di aiutare i propri figli a crescere, ma semplicemente crescerli giorno dopo giorno, un passo dopo l'altro dando il meglio di se stessi.
Fare il genitore e' in assoluto il mestiere piu' difficile del mondo, ma, forse, anche il piu' bel mestiere che possa esistere.

06 lug 2011

L'UOMO NERO

Dopo i lavori di ristrutturazione che ho fatto in casa, ho chiamato quelli del comune che vengono a ritirare il materiale ingombrante.
Telefono....., un gentile signore mi spiega come funziona il servizio, mi chiede cosa dovranno ritirare gli addetti e mi dice che il mattino dopo arrivera' un furgone per il ritiro del materiale.
Il mattino seguente, puntualmente arrivano gli addetti con il loro furgone per ritirare il tutto.
Alla guida un ragazzo mingherlino, non tanto alto e dalla faccia simpatica, al suo fianco un ragazzo di colore alquanto robusto, treccine alla Bob Marley e faccia da cattivo.
Scendono dal furgone e appena il mio cane (Zody) vede il ragazzo di colore comincia a girarci attorno e abbaiare come un assatanato.
Cerco di calmarlo ma piu' gli dicevo di smetterla piu' lui abbaiava forte, ( non che mi dispiacesse che abbaiasse solo contro uno di colore, ma in fondo lui era li' solo per il suo lavoro), fino al punto che questo povero ragazzo, preso dal panico, e' saltato sul cassone del furgone e non ne voleva piu' sapere di scendere e darmi una mano a caricare la roba.
Io ( che non e' che sia un gran forzuto....anzi...) e l'altro tipo mingherlino, abbiamo sudato, e non poco, per caricare tutto, mentre il rasta sistemava tutto da solo la roba sul furgone e il cane continuava minuziosamente a controllare ogni suo movimento.
" Tu avere insegnato a tuo cane a essere cattivo con i neri", mi diceva il rasta mentre sollevava il vecchio lavandino come se fosse un foglio di carta, " tu non essere bravo padrone".
Gli rispondo, quasi scherzando, che probabilmente non aveva mai visto cosi' da vicino uno di colore, e io non gli ho insegnato sicuramente ad abbaiare contro quelli come lui.
Dopo un po' Zody si calma......,  il rasta, ancora intimorito, scende dal furgone....., il cane gli si avvicina, mentre io lo tranquillizzo ancora un po', lo annusa e si fa' accarezzare dal "nero" quasi come a chiedere scusa,  e torna a coricarsi sotto il suo albero.
Offro da bere ai due ragazzi che dopo un po' ripartono, con il loro furgone sgangherato, cantando "No Woman No Cry" come se si fossero ubriacati con la coca-cola che gli ho offerto.
Dopo questa...... chiamiamola "avventura", ora Zody abbaia a:
1 -  Al postino (classico)
2 - Agli zingari ( e contro quelli non gli dico sicuramente di smetterla )
3 - Ai testimoni di Geova ( cosi' non suonano il campanello la domenica mattina )
4 - Ai neri ( piu' sono scuri piu' abbaia forte )
Ora non mi resta di sperare che impari ad abbaiare contro i comunisti e sono a posto!!!!!

03 lug 2011

LA SPESA DEL SABATO MATTINA

Ogni tanto mi capita di andare a fare la spesa il sabato mattina.
Ci vado volentieri,....mi piace passare per le varie corsie con il mio carrello,..... curiosare sui svariati prodotti esposti,....diciamo che, per me', e' una  cosa rilassante cazzeggiare dentro un supermercato il sabato mattina.
Ma questa mattina di rilassante c'e' stato ben poco, soprattutto quando ho fatto la fila alla cassa per pagare.
Arrivo al supermercato e, come faccio tutte le volte che ci vado, prendo il carrello, saluto l'amico extracomunitario camerunense che mi chede come sto', come sta la famiglia e come sta' il mio cane, (non so' come faccia a sapere che ho un cane ma io gli dico che sta' bene anche lui),  poi entro e comincio a fare la mia spesa.
Faccio il mio giro tranquillo......leggendo e rileggendo il biglietto che aveva preparato mia moglie,.... prendo il latte, il sale, una bella scorta di pasta, la carne per il cane, ecc.....tutto filava liscio fino a quando arrivo davanti alle casse per pagare.
Scelgo ovviamente la cassa dove c'e' meno fila e aspetto pazientemente il mio turno.
Davanti a me ci stava una signora dall'aria apparentemente normale, con un carrello non esageratamente pieno e guardava dietro di me'.........., guardava e mi sembrava che desse indicazioni a qualcuno.
Ebbene,.......questa carogna di donna, per non perdere tempo si era messa in fila alla cassa con il suo  carrello mezzo pieno, e indicava ai suoi figli quale altra roba prendere e portargliela li'.
Vedevo sfrecciare al mio fianco i suoi marmocchi con svariati generi alimentari e buttarli nel suo carrello,.......uno arrivava con le pastine e lo mandava a prendere i biscotti, uno arrivava con la carta igienica e lo mandava a prendere le uova, poi ritornava quello con i biscotti e lo mandava a prendere il caffe', ritornava  quello con le uova e lo mandava a prendere il formaggio.......e via via sempre cosi', fino a quando il suo carrello strabordava di roba.
Poi, ogni tanto mi guardava......, con un sorrisino malefico come se fosse la persona piu' furba del mondo, controllando e ricontrollando con naturalezza  la sua lista della spesa.
Gli dico: " signora....ma lo fa' apposta o sta' allenando i suoi figli per la staffetta delle prossime olimpiadi?"
Mi guarda stupita come se fossi il coglione di turno e mi dice: " bhe...cosi' evito un po' di fila e i bambini si divertono un sacco".
"Allora", gli rispondo, " il prossimo bambino che mi passa davanti con qualcosa in mano vediamo se si diverte quando gli arriva un calcio nel culo e lo faccio volare oltre la cassa senza nemmeno passare sul lettore del codice a barre, ok?"
Forse ha intuito che mi stavo incazzando,.... ha immediatamente fermato i suoi bambini impedendogli di fare altre scorribande attraverso il supermercato, ha cominciato a posare tutta la roba che aveva nel carrello sul nastro trasportatore della cassa, mentre spiegava ai bambini che IO ero l'uomo cattivo che non voleva che corressero per il supermercato e che praticamente li avevo minacciati di morte se non la finivano di riempire il suo carrello.
Alla fine, la bella famigliola, ha riempito bensi' otto (8) sporte di roba per un totale di quasi dieci minuti di attesa da parte mia......,avevano uno scontrino lungo come un rotolo di carta igienica e se ne sono andati tranquillamente come se non fosse successo nulla, con i bambini che quasi piangevano perche' IO avevo impedito loro di giocare ancora un po' dentro al supermercato.
Quando sono uscito ho sistemato la mia roba in macchina, ho depositato il carrello e ho lasciato un euro all'amico camerunense che, neanche a farlo apposta, mi ha detto: "buon sabato amico....e riposati che ti vedo un po' teso".

19 giu 2011

IO SONO FUORI MODA!!!!!!

Questa e' una storia vera!!
Succede che mi occorrono un paio di ciabatte!!!
Si si....., avete capito bene, un normalissimo paio di ciabatte...avete presente? Quelle che si mettono ai piedi...... per stare piu' comodi quando si gira in casa, o che metto quando esco in giardino a fumarmi una sigaretta?
Il problema e' che io volevo un normalissimo paio di ciabatte di gomma e rigorosamente no infradito!!!
No infradito per il semplice motivo che non mi piacciono....., non ci sto' comodo con quell'affare in mezzo al mo pollicione, e poi quando si cammina, si sente quel fastidiosissimo "slap slap" che sinceramente mi fa' anche un po' schifo.
Ecco....., ho chiesto a mia moglie di comprarmene un paio al mercato, in un negozio, in farmacia, dal macellaio, insomma dove cavolo voleva lei, bastava solo che non fossero infradito!
Torno una sera dal lavoro e mia moglie mi dice: "Ho fatto tutto il mercato, 3 negozi e non ho trovato un paio di ciabatte come vuoi tu".
"Nemmeno al mercato?" gli rispondo. Ma mi prendi in giro? Cavolo.... se ti fermi in una bancarella di un cinese te le fa' li, al momento, dentro il suo furgoncino sgangherato....!
"No no ti giuro", mi risponde, "hanno tutti solo ciabatte infradito, prova a fare qualche negozio anche tu' se non ci credi!"
Rimango stupito e il giorno dopo mi metto alla  ricerca di un comodo paio di ciabatte!!!
1° negozio: Buongorno, vorrei un paio di ciabatte.
La commessa ( bella gnocca) mi fa' vedere circa 15 paia di ciabatte tutte rigorosamente infradito.
"Si ma.....io le volevo normali, no infradito"!
Mi guarda stupita come se venissi da un'altro mondo e mi dice: "ma noi teniamo solo questi modelli, quelle normali non le teniamo piu' perche' non le vuole piu' nessuno".
Come non le vuole piu' nessuno? E io chi sono un extraterrestre? Saluto la commessa ed esco.
2° negozio: Buongiorno, vorrei un paio di ciabatte.
Il ragazzo esce da dietro il bancone dove stava seduto a leggere e cosa indossava? Maglietta, jeans e ciabatte infradito.
Metto subito le cose in chiaro: "non le voglio infradito, le voglio normali"!!!
"Ah mi dispiace", mi risponde, "non le teniamo piu' sa'.....e' roba passata di moda e nessuno le vuole piu'!!"
"Azz...anche qua' sono un extraterrestre", dico tra me e me,..... esco e me ne vado.
Ormai era diventata una questione di orgoglio, sarei stato disposto a spendere anche 50 euro per un paio di ciabatte normali.
3° negozio:Buongiorno, vorrei un paio di ciabatte.
"Come le vuole?" Mi dice la commessa, "di pelle, intrecciate, di stoffa, infradito?
"Normali, voglio un paio di ciabatte di gomma nor-ma-li.......gomma sotto e fascia sopra, ha presente?"
"Ha.....ma quei modelli li' non li teniamo piu', se le vuole di gomma ho queste bellissime infradito che non costano neanche tanto"!
Non aveva ancora finito la frase che ero gia' uscito senza nemmeno salutare.
La mia pazienza si stava esaurendo quando ebbi una illuminazione: la mia mamma!!!!!
La chiamo! "Mamma, trovami un paio di ciabatte,...normali mi raccomando, numero 44, no infradito ok?"
"Va bene", mi risponde, "non so' se esistono ancora ma guardo un po' in giro poi ti faccio sapere, ciao"
Riattacco e mi domando: " come se esistono ancora? Vuoi dire che nessuno fa' piu' ciabatte normali perche' le voglio solo io e tutti portano le infradito? Mah!!!!!
A questo punto rinuncio alla ricerca del mio paio di ciabatte e decido di affogare la mia delusione nell'alcool. Mi fermo in un bar e mi sparo una ceres tutta d'un fiato, quando mi richiama mia mamma.
"Sai sono andata in quel negozietto dove vendono tutta la roba di gomma, dalla vecchia Franca, le ho trovate!!!Te ne ho prese due paia!!!"
"Ok mamma, domani quando torno dal lavoro passo a prenderle,.....ciao"
( Da notare che la vecchia Franca era gia' vecchia quando io ero bambino, forse adesso avra' circa 102-103 anni).
La sera dopo passo da mia mamma, poi,  rientro orgoglioso a casa con due paia di ciabatte nuove fiammanti e con un sorrisino beffardo dico a mia moglie: " Visto la mamma? Due paia me ne ha trovate".
"Guarda che te ne ho preso un paio anche io", mi dice, " oggi sono andata al centro commerciale e te le ho comprate......5 euro, io invece (ridendo) ho preso questi vestiti estivi, questi pantaloni da donna, queste scarpe.....sai, ero gia' la' non potevo mica uscire con solo le tue ciabatte?"
In definitiva:
1- Ho perso piu' di mezza giornata della mia vita per cercare un paio di ciabatte!
2- La mamma e' sempre la mamma
3- Io ora ho 3 paia di ciabatte,.......... mia moglie mezzo guardaroba nuovo!!!

14 giu 2011

TRISTEZZA

Ho incrociato lo sguardo della tristezza
I suoi occhi erano assenti, persi nel vuoto
Mi fissava, quasi come se volesse conoscermi
Mi ha sorriso, con un sorriso beffardo e provocante
Mi ha chiamato, con la sua voce maligna e gentile
Mi ha chiesto di seguirla
Gli ho voltato le spalle e me ne sono andato

11 giu 2011

CI SONO!!!

Ebbene si.....e' piu' di un mese che non scrivo niente sul blog.
Puo' esserci un motivo valido?.............NO!!!!!.....non pu' esserci un motivo valido!!!
Posso dire che in questo mese sono stato molto impegnato con i lavori di ristruttrazione del bagno di casa,....
sono stato impegnato con il mio lavoro nell'organizzazione di una fiera,..... ho avuto qualche problema con la macchina,......invece di scrivere preferivo suonare la chitarra.....ecc ecc.....ma non sono motivi validi per dire "non ho avuto tempo di scrivere"!!!!
Vedo, che ogni blog che si rispetti, ha qualche nuovo post con cadenza regolare, sono aggiornati di continuo, vengono commentati ecc...insomma "sono proprio dei gran bei blog", e, a dir la verita', sono anche invidioso di quelli che riescono a scrivere qualcosa continuamente.
Comunque non mi faccio dei problemi, ho sempre la scusa di dire: " il blog e' mio e ci scrivo quando mi pare e piace a me!!"
La cosa positiva e' che ho imparato a suonare qualche canzoncina nuova, ho aggiustato la macchina, la fiera e' andata bene, mi lavo in un "megaboxdoccia" ipertecnologico in un bagno supernuovo e probabilmente qualche minuto in piu' da dedicare al blog lo trovero' piu' facilmente,....altrimenti che blog sarebbe?

27 apr 2011

SOGNARE NON COSTA NULLA

Non ho mai capito bene il motivo del perche' si dice: " SOGNO NEL CASSETTO"
Con tanti posti che ci sono, prprio in un cassetto devo stare i sogni?
Nei cassetti ci devono stare i calzini, gli slip, ci stanno le posate, oppure ci stanno gli attrezzi da lavoro,........ non ci dovrebbero stare i sogni!!!!
I sogni hanno altri posti in cui stare....., bisognerebbe lasciarli volare nella nostra mente per fare in modo che siano liberi da ogni pensiero e da ogni costrizione......., dovrebbero passare per i nostri occhi per vedere quanto li vogliamo e li desideriamo......., dovrebbero arrivare nelle nostre mani per capire quanta forza abbiamo per stringerli e catturarli........, poi dovrebbero fermarsi sul cuore per tenerli stretti e non farli mai scappare.
Ve lo immaginate un sogno in un cassetto,  fra una maglietta della salute e un paio di slip? O fra una chiave inglese e un cacciavite? Li', che ti guarda con i suoi occhioni grandi, che vorrebbe uscire, saltarti addosso e aggrapparsi a te', e invece, gli sbatti la porta in faccia e lo richiudi in quel dannato buco dove lentamente finira' la sua esistenza?

Lasciamolo aperto........quel cassetto!!!!!

26 apr 2011

NON LI SOPPORTO!

Cavoli.....quanto odio i sapientoni, quelli che ti dicono sempre come devi fare le cose, quelli che non si fanno i fatti loro.
Li odio a morte.
Non sopporto quelli che ti dicono che quella cosa o quel lavoro lo dovresti fare cosi', quelli che hanno sempre un consiglio da darti su quello che stai facendo, quelli che ti guardano mentre lavori e scuotono la testa.
Ma fatevi i cazzi vostri una buona volta e non rompete i coglioni, lasciate stare la gente e lasciatela lavorare in pace.
Statevene alla larga e se siete cosi' bravi da credere di poter insegnare alla gente, andate a fare i professori all'universita', chissa',....... forse un giorno vi danno il nobel per i rompiballe!!!!
Non sono un fenomeno e probabilmente neanche lo diventero', ma quando faccio qualcosa voglio arrivarci da solo,.... con la mia testa,....giusta o sbagliata che sia, e se anche dovro' rimetterci la faccia, ripartiro' dall'inizio una, due, tre.....mille volte se e' necessario pur di non darvi la soddisfazione di dirmi come dovevo fare.

SE HO BISOGNO DI UN PARERE O DI UN AIUTO LO CHIEDO IO......." CAPITO!"

Scusate lo sfogo ma oggi ne avevo bisogno!!!

17 apr 2011

PERCHE' DICO "NO"!

E' un po' di tempo che ci penso,...... che mi gira per la testa l'idea di scrivere qualcosa  per dire no al nucleare.
In questi giorni si parla molto di questa cosa, chi e' favorevole, chi e' contrario, chi pensa che ci sarebbe solo da guadagnarci, chi dice invece che sarebbe solo un'enorme spreco di tempo e di soldi.
Ebbene, io dico che sarebbe una cosa sbagliata passare al nucleare non soltanto per i soliti motivi quali lo smaltimento delle scorie, che l'uranio e' una risorsa limitata ecc...., ma per il semplice motivo che non la trovo una soluzione adeguata per risolvere il problema energetico nel nostro paese.
Secondo me' basterebbe semplicemente investire i soldi, che andrebbero spesi per la costruzione di una centrale nucleare, in incentivi per la costruzione e la ricerca di energia alternativa.
In Italia abbiamo migliaia di chilometri di costa che potrebbero essere utilizzati per la costruzione di impianti eolici e la realizzazione di impianti idroelettrici, abbiamo il sole che come fonte di energia e' praticamente inesauribile, sono gia' attivi centinaia di impianti fotovoltaici e non trovo un motivo valido per passare al nucleare.
Non voglio imporre il mio pensiero a nessuno ne tantomeno cercare di convincere qualcuno favorevole a cambiare idea, voglio solo far capire che ci sono tante altre soluzioni e tanti altri metodi per produrre energia pulita.
In fondo....... se l'uomo e' andato sulla luna e ha "quasi" messo piede su Marte, qualcosa di buono riuscira' pur a realizzare per lasciare un mondo piu' decente alle generazioni che verranno?

04 apr 2011

SUONARE O STRIMPELLARE?

Ebbene si'......mi sono fatto un regalo!!!!!!
Mi sono comprato una bella chitarra acustica YAMAHA F310P.
Non so' cosa mi sia passato per la testa, anche per il semplice motivo che non sono un gran chitarrista, ma mi e' venuta voglia di suonare una chitarra un po' piu' seria di quella che avevo, e ho deciso di comprarla.
Ora non mi resta che mettermi d'impegno, riorganizzare un po' le idee e  fissare qualche obiettivo da raggiungere.
Se qualcuno ha qualche consiglio da darmi o qualche canzone " facile" da suggerirmi o ha solo voglia di farmi un "in bocca al lupo", ringrazio in anticipo!!!

28 mar 2011

SIAMO TUTTI IN ESPOSIZIONE

L'importante e' apparire, non importa quello che sei agli occhi della gente, e' essenziale sembrare qualcuno, costi quel che costi!!
Anche se sei il piu' merdoso degli uomini, la persona piu' infima che esiste sulla faccia della terra, il tuo bel doppiopetto firmato sara' il giusto simbolo di correttezza e lealta'.
La tua barba incolta, il tuo modo trasandato, nascondera' agli occhi della gente il tuo animo sensibile e il tuo buon cuore.
Siamo come un vestito in una vetrina, dove la gente passa, ti osserva, ti scruta, ti seziona e ti giudica senza neanche sapere di che materiale sei fatto, di cosa nascondi al tuo interno, senza neanche guardare come sei cucito, senza neanche toccare il tuo tessuto.
Ma fregatene del giudizio degli altri, continua a tenere la tua barba incolta e vai avanti senza voltarti senza guardare indietro, sapendo che sei nel giusto.......e se qualcuno fara' osservazioni sulla tua vita lascialo parlare, lasciagli sfogare le sue stronzate, lascialo perdere e continua,.... continua sempre piu' deciso sulla tua strada, schiva, evita, dribla, spingi sempre con piu' forza se e' necessario ma rimani te' stesso, non quello che vuoi sembrare.

13 mar 2011

OGGI VA' COSI'

Non so' perche' ma in questo periodo ho voglia di urlare di  gridare,
ho voglia di ascoltare la musica a palla,
ho voglia di correre, ho voglia di rompere qualcosa,
ho voglia di suonare la chitarra,
ho voglia di andare forte in macchina,
ho voglia di fare una cosa che non ho mai fatto,
non lo so'.....e' un momento che va' cosi'...,
ma ho anche voglia di stare in silenzio,
quel silenzio speciale che ti avvolge, che ti fa' compagnia, che ti riposa,
quel silenzio che ti fa' pensare, ti fa' ricordare, che ti fa' ridere,
.. il silenzo piu' bello che potrei mai ascoltare!

27 feb 2011

CIAO

Purtroppo e' successo...., dopo mesi di angoscia, false piste,appelli e ricerche, e' stato ritrovato il corpo di Yara non lontano da casa.
Forse cercavamo di non pensarci, di dimenticare, ma ora non e' piu' possibile fare finta di niente.
Quello che mi fa' e mi fara' veramente schifo sara' tutto il contorno di questa triste vicenda.
Da tutte le parti spunteranno pesonaggi che diranno: "io lo avevo detto che bisognava cercare vicino a casa" oppure:"si sapeva che sarebbe stata uccisa".
Poi ci saranno tutti i programmi TV, ogni talk show avra' la sua storia da raccontare, ci saranno criminologi, psicologi, investigatori privati, sospetti, accuse......, ci sarranno plastici, foto satellitari, ricostruzioni di percorso, come se tutto fosse gia' pronto da tempo e verra' messo in piazza il dolore di una famiglia distrutta dal dolore per la perdita di una figlia di soli 13 anni.
Qualcuno sara' indagato, qualcuno confessera' poi ritrattera', qualcuno dira' che potrebbe essere stato Tizio o Caio e qualcuno dira' anche che il delitto poteva essere evitato.
Io prego e mi auguro che tutto questo non accada, che il rispetto e la pieta' per la famiglia di Yara abbiano la meglio sui media, e che a dolore non venga aggiunto altro dolore.
Ci vorranno mesi, forse anni prima che possa essere trovato un colpevole, e intanto Yara non ci sara' piu' e la sua famiglia, purtroppo, avra' una tomba sulla quale piangere la loro figlia.
Per ricordare Yara vorrei concludere soltanto con una frase,che ho sentito o letto da qualche parte, non ricordo neanche dove, ma che incarna solamente il mio pensiero.


"Ciao piccola stella, che tu possa riposare in pace, e che non possa mai trovare pace colui che ti ha tolto la vita".

02 feb 2011

MA VI SEMBA UNA COSA NORMALE????

Apprendo dal tg di questa sera che il cantante inglese Elton Jhon e il suo "compagno" hanno adottato un figlio da circa un mese.
Incuriosito da questa "gossip-notizia" mi informo un po' e scopro che praticamente hanno "affittato" una donna per mettere al mondo questo bambino per poi averlo in adozione!
Ecco......non che io abbia qualcosa contro Elton Jhon o contro le coppie omosessuali in generale, ma il modo in cui e' diventato padre e il fatto di affidare un bambino ad una coppia gay, sinceramente non la condivido.
Sicuramente questo bambino sara' amato e coccolato piu' di ogni altro, non avra' certamente preoccupazioni economiche, ma non avra' mai la possibilita' di dire MAMMA.
Un bambino dovrebbe crescere in una famiglia dove ci sono un padre e una madre, dove quando piange, la mamma lo accoglie fra le sue braccia, dove puo' contare sulla figura materna, che nei primi anni di vita e' praticamente indispensabile!!!
Amore e soldi non nasconderanno mai la mancanza di una mamma.
Non sono nessuno per giudicare, ma spero solo non diventi ne una conquista ne un diritto per gli omosessuali adottare bambini.

Auguro a questo bambino tutto il bene del mondo, auguro a Elton e il suo compagno di riuscire a crescerlo con lo stesso amore che solo un padre e una madre possono dare, ma mi metto anche nei panni di una coppia "normale" senza figli che farebbe carte false pur di riuscire ad adottare un bambino ma non gli viene concessa la possibilita' di farlo.
Solo perche' lui e' Elton Jhon e ha i soldi, non e' detto che gli possa essere concesso tutto!!!!

21 gen 2011

C'E' TUTTO UN MONDO INTORNO

Prendendo spunto da un post di un blog amico (spero che il mio amico Max non se la prenda), mi e' venuta in mente questa conversazione semi-seria, che potrei immaginare sia fatta da .......due vecchieti, su una panchina dei giardini pubblici, o al centro anziani, in un piccolo paese di periferia!

- Sai ......Berlusconi ha detto che ha una fidanzata....!
- Chi?............ il presidente del consiglio?..............ma non era sposato?
- Si.......ma ha divorziato......poi sai......lui non lo beccano mai........non e' mica come Marrazzo.......!
- E chi e' Marrazzo?
- Ma come non sai chi e' Marrazzo? Quello che hanno beccato con i Trans e gli hanno fatto il filmino!!!
- Ma dai....? Ma non era quello che difendeva la gente in TV?
- Eh si...! Proprio quello...!  Mi sa' che andava a fare la pipi' con la Luxuria...hahahah!!
- E dove andava a fare la pipi' sta' Luxuria?
- Andava nei bagni delle donne.....!
- E allora?
- Allora e' un uomo,.... non puo' fare la pipi' nei bagni delle donne, neanche fosse come Niki Vendola!
- E com'e' Vendola?
- Vendola e' gay.......!
- Nooooooo! Quel ragazzo,....... brizzolato...... che parla come Jovannotti?.....E' GAY?
- Si si........e proprio gay!
- Ma guarda te', non l'avrei mai detto.......!
- Poi non ti parlo dei massaggi di Bertolaso, delle foto della Mussolini e del calendario della Garfagna.....!
- Ma succedono tutte queste cose in italia?
- E chissa' quante altre cose non sappiamo o ci tengono nascoste....!
- Ma.......dimmi un po':....... il "Grande Fratello" lo fanno ancora in TV?
- Si
- La De Filippi fa' ancora quei programi del cacchio con tronisti e vecchietti che ballano?
- Si
- Emilo Fede e' ancora al TG4?
- Si
- E Gigi D'Alessio lo lasciano cantare ancora?
- Si
- Bhe......allora andiamo dai......!!!!! E' ora della nostra partita a carte.....!!!!