30 dic 2010

IL 2010 CHE FINISCE

Siamo agli ultimi giorni del 2010. Solitamente in questi giorni ciascuno di noi traccia un bilancio di quello che è stato il suo anno.
Io invece vorrei ricordare, o piu' precisamente " non dimenticare", alcuni fatti che per sfortuna o fortuna sono accaduti in questo 2010 che ormai si e' concluso.
L'inizio dell'anno e' purtroppo stato contraddistinto da alcuni eventi catastrofici, quali il terremoto ad Haiti e in Cile, mentre una piattaforma petrolifera in Messico riversava tonnellate di greggio in mare, un vulcano islandese,  dal nome impronunciabile, paralizzava mezza europa.
Mentre l' INTER (meritatamente) concedeva la goduria del "triplete" ai suoi tifosi e i mondiali di calcio sancivano la disfatta della squadra campione del mondo in carica, devastanti incendi in Russia e inondazioni in Pakistan, rivelano ancora di piu' come la forza della natura sia una cosa incontrollabile.
Si conclude a lieto fine la storia dei 33 minatori in Cile, si completa il ritiro dei soldati USA dall'Iraq e G8-G9-G14-G20 impazzano per il mondo.
Alluvioni e scontri di piazza contraddistinguono anche l'Italia, ma pare che importi di piu' la storia della casa di Fini a Motecarlo.

Premettendo che questo post non e' nato con l'intento di mettere paura alla gente, ne tantomeno con uno spirito ecologico-sportivo-naturalista, vorrei solo che chi lo legge si soffermi un attimo a pensare e riflettere, che nel nuovo anno, nel proprio piccolo, puo' cominciare veramente a fare qualcosa per questo mondo, terribile, affascinante, povero, precario, triste, malinconico, minacciato, allegro, confuso, ingiusto, ma pur sempre il "nostro mondo"
Buon anno a tutti

05 dic 2010

DIALOGO TRA PADRE E FIGLIO

Papa' Giulio e suo figlio Edo parlano del piu' e del meno:
Giulio: "Edo, non devi dire le bugie altrimenti ti vengono le macchioline sopra le unghie!!!"
Edo: "e tu', come fai a saperlo?"
Giulio: "vedi le mie, sono perfette, e non hanno nessuna macchiolina, invece le tue cominciano ad avere qualche chiazza bianca!"
Edo: "allora e' per questo che la mamma si mette sempre lo smalto?"

PER FORTUNA.......!!!!

Qualcuno ha mai visto in TV uno di quei programmi gastronomici, dove ti fanno vedere come cucinare o preparare un un gustoso manicaretto per fare bella figura con gli amici invitati a cena???
Mi spiego meglio:
.....mi e' capitato di imbattermi in uno questi programmi, dove il cuoco di turno doveva preparare e far vedere come cucinare un piatto di " pomodorini ripieni di riso con broccoli e acciughe". Fin qui' tutto ok, ma lasciatemi descrivere il resto del programma.
Si comincia con la descrizione del piatto da preparare, il paffuto cuoco presenta tutti gli ingredienti uno per uno, ciotole di pomodori, broccoli, filetti di acciuga, pinoli, sono sistemati a regola d'arte in una cucina dove neanche il piu' bastardo degli ispettori USL avrebbe trovato il coraggio di contestare igiene e pulizia di quel posto.
Dopo altre spiegazioni sulle proprieta' vitaminiche dei pomodori e sul valore nutritivo dei filetti di acciuga, come se fossero gli spinaci per braccio di ferro o le arachidi per super pippo, il nostro paffuto cuoco comincia a preparare,con una precisione maniacale, il piatto vero e proprio.
Svuota i pomodori, trita i broccoli, aggiunge le acciuge, affetta dei capperi, aggiunge dei pinoli , ci spolvera sopra della paprica dolce, il tutto descritto minuziosamente in ogni particolare, con coltelli super-affilati che la spada di Ghemon, in confronto, risulterebbe ridicola.
Alla fine, dopo aver cotto, infornato, lessato, soffritto tutta sta' roba, sempre il nostro paffuto cuoco, presenta su di un piatto stranissimo, che forse neanche al reparto stoviglie dell' IKEA sapevano di avere, la sua opera d'arte: "un minipomodoro ripieno di riso con una acciughina sopra", e comincia a buttargli sopra il famoso QB, che non ho mai capito cosa fosse, ma ora ho imparato che significa "quanto basta".
In pratica: circa 40 minuti di trasmissione per un pomodoro ripieno di tanta di quella roba e di tanti sapori, che le papille gustative di un normale essere umano dovrebbero fare gli straordinari per riconoscerli tutti.
In conclusione: "per fortuna domani mangero' un bel piatto di pasta con il ragu' fresco, una bella bisteccona, e magari brindero' al paffuto cuoco, che, dall'aspetto che aveva, sicuramente NON stara' mangiando il suo pomodorino ripieno di riso.

28 nov 2010

IO E ZODY

Proseguo con entusiasmo il corso di obbedienza con il cane!!!
Ho insistito molto per partecipare a questo corso e i fatti mi stanno dando ragione.
Dopo alcune lezioni, vedo notevoli miglioraramenti da parte di Zody e sono molto soddisfatto del suo comportamento.
Per il momento facciamo solamente esercizi di base, del tipo " seduto" "a terra" "resta", e con qualche gustoso bocconcino e tanta pazienza riesco a farmi ubbidire.
Anche con gli altri cani e' molto bravo, non e' aggressivo ed e' moto giocherellone ma, se non vuole essere disturbato,e' lui stesso a farlo capire.
Gli istruttori si dimostrano molto competenti e preparati e a volte sgridano piu' i padroni che i cani.



19 nov 2010

IL GORILLA

Storiella inviata dal mio amico G, riguardante le donne!! ( con un piccolo fondo di verita').

Una coppia e' allo zoo e passano davanti alla gabbia di un gorilla maschio.
Marco, dice la donna
"Sapevi che i gorilla sono gli animali piu' simili all'essere umano in relazione al loro comportamento?....guarda, adesso gli mostro una tetta, approfittando che non c'e' tanta gente, e di sicuro si eccitera' come un uomo"

Maria gli mostra una tetta e il gorilla inizia ad eccitarsi e a muovere le sbarre della gabbia.
"Vedi!", dice la donna," adesso mi rendo conto perche' sei cosi', gli uomini non riescono a controllare i propri istinti,cosi' come i gorilla.
Marco gli dice:"mostragli tutte due le tette, vediamo cosa succede".
La donna gli mostra tutte due le tette e il gorilla si eccita ancora di piu' e diventa disperato per uscire.
Marco aggiunge:" incredibile come reagisce il gorilla, adesso tira su' la gonna e mostragli il sedere".
La donna tira su' la gonna e gli mostra il sedere.
A questo punto il gorilla completamente pazzo rompe le sbarre della gabbia, prende la donna e la inizia a svestire!!
"Marco!!!Aiuto !!!!Cosa faccio!?"
E Marco le dice:"adesso spiegagli a questo cazzo di gorilla.......
...Che non hai voglia
...Che ti fa male la testa
...Che sei stanca
...Che ti fa male la gola
...Che oggi hai lavorato taaaaanto
...Che cosi' presto no
...Che e' un po' tardi
...Che ti capisca come donna
...Che sei depressa
...Che sei in uno di quei giorni difficili
...Che hai avuto un settimana difficile
...Che sei un po' tesa
...Che domani devi alzarti presto
...Che oggi ti sei alzata troppo presto
...Che oggi hai camminato come una pazza e hai i piedi a pezzi
...Che oggi ti senti di dare e ricevere solo coccole
...Che sei un po' tesa e vorresti solo un po' di massaggi e relax
...Che vorresti guardare quel film
...Che oggi sei andata dalla parrucchiera e non ti puoi muovere

Vediamo se capisce!!!!!......................!!!

18 nov 2010

Finalmente, ricomincia su sky, "ROMANZO CRIMINALE 2 " 

 La piu' bella serie tv degli ultimi 20 anni!




E TUTTO IL RESTO E' NOIA !!!

13 nov 2010

PERCHE?

Perche' quando vai a comprare una macchina usata ti dicono sempre : " era di un vecchietto che la usava solo per andare a fare la spesa"?
Perche' quando fai un aereoplanino di carta, prima di farlo decollare, gli aliti sulla punta?
Perche' nessuno ha mai visto un funerale di un cinese?
Perche' James Bond, dopo inseguimenti, sparatorie, combattimenti e risse, e' sempre pettinato bene e ha la camicia bianca e immacolata come appena ritirata dalla lavanderia?
Perche' non ci sono campioni di nuoto e di sci di colore, mentre i migliori assi dell'atletica leggera sono quasi tutti  neri?
Perche' si dice " l'appetito vien mangiando' "? A me' viene quando non mangio!!!!!!
Perche' se compri l'ultimo modello di cellulare, il giorno dopo ne esce uno ancora meglio e costa anche meno del tuo?
Perche' quando un pipistrello ti fa' la pipi' in testa dicono che rimani pelato?
Come si fa' a sapere quando uno ha finito l'inchiostro invisibile?
Secondo voi Adamo aveva l'ombelico?
Perche' nei film i cattivi preferiscono uccidere i loro nemici usando complicati marchingegni che comprendono razzi, gas mortali, laser, squali mangiauomini, invece di sparargli subito in mezzo alla fronte e scappare senza essere arrestati?
Perche' la mia amica Silvia, che e' cosi' brava a fare da mangiare non si decide ad aprire un ristorante?


05 nov 2010

SPERIAMO BENE....( continua)

Ci sono riuscito............!
Ho fatto il casting per l'eredita',  sono riuscito ad andare a Milano, e tornare senza problemi!!!!
Mi ero forse fatto troppi problemi per questo "provino" ma alla fine e' andato tutto bene.
Dopo un tranquillo viaggio in treno verso Milano mi presento all'hotel dove era in programma il casting, mi fanno accomodare in una sala d'attesa  con altre 15-20 persone e dopo circa 15 minuti ci chiamano per fare il test.
Ci spiegano come funziona il casting, e ci conseganano un paio di fogli con domande di cultura generale da compilare.
Ci scattano alcune foto e ci chiamano uno alla volta in una stanza dove con una telecamera ti riprendevano e ti facevano alcune domande.
Alla fine la classica frase: " LE FAREMO SAPERE. GRAZIE PER AVER PARTECIPATO E ARRIVEDERCI".
Non che mi aspettasi una cosa megagalattica con veline, cameramen e presentatore ma una prova cosi' la potevo fare anche in videochiamata.
Ad ogni modo mi sono divertito e ho potuto capire un po' come funzionano le cose nel mondo della TV.
Non so' se mi chiameranno a fare la trasmissione, e se comunque non dovesse accadere non ne faro' di certo un dramma.

PS: fantastico il viaggio in treno; il "frecciarossa" e' davvero una bomba......!!!

01 nov 2010

SPERIAMO BENE....!!!!

Ho fatto la domanda per partecipare al programma" l' eredita' " di RAI 1.
Dopo un paio di colloqui telefonici per intervistarmi e sapere qualcosa su di me', mi hanno chiamato per fare un casting di partecipazione a Milano.
Mi hanno mandato un questionario da compilare , mi hanno chiesto di portare una mia foto e mercoledi 3 novembre dovrei essere a Milano per fare questo "provino".
Cosa dovranno guardare non lo so' ma sono molto curioso di sapere come funzionano queste cose.
Il fatto strano e' che la mia preoccupazione piu' grande non e' quella di fare il "provino" ma il pensiero di andare a Milano e trovare il posto dove mi hanno detto di andare mi mette un po' di paura.
.......Mi sento un po' come Pozzetto nel film "il ragazzo di campagna" quando gira per il centro di Milano con il trattore........!!!!!
Non credo sia complicato fare questo "provino", e in ogni caso cerchero' di essere il piu' spontaneo e naturale possibile.
Vada come vada sara' divertente fare questa cosa e spero proprio che si concluda tutto per il meglio.

P:S fatemi solo un "in bocca al lupo" non tanto per il "provino"...............ma per il viaggio..........!!!!!!!

19 ott 2010

NON HO PAROLE

Va bene che abbiamo giocato contro il Real Madrid, va bene che la squadra non ha ancora assimilato bene alcuni schemi di gioco, va bene che Allegri non ha ancora una grande esperienza in campo internazionale, ma noi siamo il MILAN, non l'ultima squadretta arrivata..
Pensavamo che un solo giocatore ( Ibra) avrebbe risolto tutti i nostri problemi in attacco, ma in camposi va' in 11 e tutti devono dare il massimo:
Questa sera ho visto una squadra rinunciataria, con poche idee e personalita', soltanto  il  vecchio Seedorf e il generoso Gattuso hanno cercato di lottare contro una squadra che stasera, francamente, si e' dimostrata superiore.
Difesa a volte imbarazzante!! Solo il buon Amelia, e qualche colpo di fortuna, hanno evitato un risultato tennistico.
Centrocampo quasi nullo!! Qualche lancio di Pirlo a pescare gli attanccanti e niente di piu'.
Attacco disastroso!! Pato e Ibra si sono visti solo quando hanno dato il calcio d'inizio, e Ronnie non e' che abbia fatto faville.
Perdere ci sta', ma non in questa maniera!
Non voglio sembrare troppo polemico, ma qualcosa deve cambiare, una reazione ci dovra' pur essere!!!!
Siamo usciti alla grande da  situazioni molto piu' complicate e difficili di questa e sono convinto che il 2-0 che ci ha rifilato stasera il Real sara' solo un vecchio ricordo.
Mi auguro solo che questa sconfitta ci faccia pensare e ci faccia bene per il futuro, perche questo non e' il MILAN che conosco io!!

06 ott 2010

SEMPLICE COMMENTO

Ho visto uno spot di una nota azienda italiana produttrice di energia e mi ha colpito una frase che io interpreto in questo modo: "dobbiamo costruire il futuro, ma non dobbiamo fermarci a guardarlo, aspettando che diventi passato".
Mi piace il vecchietto che aggiusta i collegamenti su un vecchio palo della luce, che parte con il suo vecchio furgoncino e attraversando luoghi a lui sconosciuti, il suo sguardo tenero e stupito riemergendo dal passato;
mi piace la voce del commentatore, la colonna sonora (che se non sbaglio e' di Ennio Morricone).
Insomma, mi piace tutto di questo spot, mi ha impressionato ed emozionato.
Mi piace pero' anche pensare, che per costruire  il futuro non bisogna dimenticarsi del passato, di quello che hanno fatto i nostri genitori, i nostri nonni, di quello che abbiamo fatto noi e di quello che non abbiamo fatto.
Dobbiamo ricordarci di quel vecchietto che con il suo vecchio furgoncino e il suo sguardo tenero e stupito, che magari...... ci guarda dal passato.

05 ott 2010

LA "CAMERA DELLE MERAVIGLIE"

Avete mai cominciato una cosa e siete arrivati ad un punto di non ritorno?
Oggi, preso da un raptus di follia, decido di sistemare la "camera delle meraviglie"
Quel posto dove metti di tutto poi dici: "domani lo sistemo" oppure "domani penso a dove metterlo"
Mi addentro nella stanza scavalcando giochi,borse,vecchi libri di scuola di mia figlia, cercando di capire quali cose buttare o tenere.
Il compito e' arduo, raccolgo un paio di cd da terra, alcune barbie spogliate di tutto, do' una spazzata all'unico metro quadrato rimasto libero e comincio a sistemare il resto.
Poi apro il fatidico "sacco nero" (quelli da rusco i piu' resistenti che ci sono) e comincio a buttargli di tutto.

Questo lo butto,....... questo lo tengo..... e cosi' via, le cose procedevano bene ma il "sacco nero" non era mai pieno, e attorno a me regnava ancora il casino iniziale.
Ora che ho cominciato non posso fermarmi, devo finire prima di mezzogiorno quando torna la bimba da scuola, cosi' non vede cosa butto mi dissi, e allora dentro il " sacco nero" metto anche il "delfino curioso", "hello kitty" formato gigante e altri oggetti catturapolvere, intanto la stanza comincia a sembrare piu' viva.
Il tempo passa e non ho ancora finito,devo ancora sistemare i vestiti e pulire il pavimento.
con uno sforzo disumano riesco a finire la mia opera, corro a prendere la bimba a scuola, mentre vado, butto il "sacco nero", cosi'non si accorge di nulla.
Mentre torniamo gli dico:" se non cominci a tenere in ordine la tua roba tutto quello che trovo lo butto, non posso passare la mia vita a sistemare le cose che continui a lasciare in giro", lei risponde:"va bene papi " con quel tono che anche il piu' coglione del mondo si accorgerebbe che sta' mentendo spudoratamente.
Passo il pomeriggio in tranquillita' tra un documenterio di discovery channel e qualche notizia sportiva, un giretto con il cane tanto per sgranchire le gambe e si si fa' sera in un attimo.
Gia' penso a domani quando saro' al lavoro,qualcuno mi dira': "hai fatto un buon week end?" e io rispondero' con un leggero sorriso: " ho fatto la "camera delle meraviglie".

02 ott 2010

COMINCIAMO?

Devo ancora decidere di cosa parlare nel mio blog!!!!
parlare di sport?parlare di cinema? parlare di lavoro?
Non ho un argomento preferito, ma mi piacerebbe parlare di tutto e di niente,di oggi di domani e di ieri,di quando ero e di quando saro', della mia famiglia, dei miei hobby, del mio lavoro e di chi lavora con me, di animali di viaggi e di vacanze; insomma di tutto un po'!
Chiunque voglia condividere storie, emozioni,pensieri,sara' il benvenuto!

Intanto comincio con una frase che rispecchia un po' il mio carattere:

          DUBITARE DI SE' STESSI E' IL PRIMO SEGNO DI INTELLIGENZA.

23 set 2010

COME ANDRA' A FINIRE?

non so' cosa sto' facendo ma mi e' venuto in mente di aprire un blog.
come andra' a finire?
solo il tempo potra' darmi una risposta.
intanto continuo a lavorarci su' poi vediamo.